giovedì 18 dicembre 2008

Ma quanto è buona l'arancia col cioccolato e la cannella?...Torta velocissima all'arancia

Orbene, io adoro l'arancia in abbinamento con il cioccolato.
E' anche più buono dell'accostamento fragole-cioccolato che peraltro apprezzo assai assai.
Se poi aggiungiamo anche un abbondante pizzico di cannella, beh, io vado in deliquio.
Mi sa di pomeriggi d'inverno, di casa calda coi vetri appannati per l'umido della pioggia, di calzettoni di lana e plaid sulle ginocchia, di tempo che passa senza rimorsi, di cose care pensate con dolcezza, un sorriso e una punta di malinconia.



La torta all'arancia più veloce del mondo, dove si frulla tutto insieme, si versa e si cuoce.
Io non ho pazienza e quando una silfide francese e biondocrinuta qualche tempo fa presentò questa torta su skygamberorosso, decisi all'istante che sarebbe stata la Mia Torta all'Arancia e, cosa strana, annotai anche tutta la ricetta per benino su un bloc-notes....
Per la verità, la seconda cosa che decisi dopo aver visto quel programma era che la silfide francese e biondocrinuta non poteva mangiare per davvero tutto quel cibo che preparava e presentava assaggiandolo con gusto, perchè sennò di certo così silfide non sarebbe rimasta, ma, tant'è, quella è tv, mica la vita vera.
Non divaghiamo su cicce e rotoli, torniamo alla torta.
Dopo averla provata nella versione quale risultava dal mio bloc-notes ho deciso tre cose fondamentali.
Servono arance biologiche.
Non serve tutto lo zucchero della ricetta originale.
Ci sta bene una copertura di cioccolato fondente.
Detto questo, passiamo alla ricetta rielaborata dalla sottoscritta.
Difficile, eh, attenzione....

Torta superveloce all'arancia

3 arance bio medie (circa 450 gr , mi raccomando quelle con la buccia sottile)
20 ml olio di riso
220 gr zucchero semolato
1 bustina lievito per dolci
150 gr farina 00
4 uova intere
un cucchiaino colmo di cannella in polvere

Frullare le arance senza sbucciarle e tagliate a quarti nel mixer, poi aggiungere l'olio e continuare a frullare finchè le arance diventino una crema, senza pezzi troppo grossi.
Poi aggiungere lo zucchero, la farina, la cannella e il lievito setacciati e continuare a frullare per amalgamare e poi un uovo alla volta finchè il tutto si trasforma in un composto dalla consistenza abbastanza morbida, quasi liquida.
Versarlo in una teglia foderata di carta forno (se rotonda, diametro cm 26, se rettangolare, formato A4).
Infornare nel forno già caldo a 180 per circa 30 minuti, trascorso questo tempo fare la prova stecchino altrimenti rimettere in forno per un altro poco (nel mio forno balengo a gas, ad esempio, cuoce in 40').
Far raffreddare prima di sformare.
Poi preparare una ganache con 170 gr di cioccolato fondente e 120 gr di panna e versarla sopra facendola solidificare in luogo chiuso (oppure in frigo se si va di corsa)
Se si preferisce la versione "quadrotto" allora conviene tagliare la torta in quadrotti e poi capovolgerli e appoggiare la superficie superiore sulla ganache e poi rigirarli per far asciugare la glassatura soopra una gratella.

20 commenti:

unika ha detto...

che bella torta:-)
annamaria

manu e silvia ha detto...

bè l'arancia con il cioccolato non è niente male, se poi tu ci fai una torta così semplice e morbidosa e la servi con la glassa...allora è proprio irressitibile!!
bacioni

Anicestellato... ha detto...

A vedere le foto direi taaaanto buona!, complimenti

Lo ha detto...

mi piacciono le donne come te che decidono le cose fondamentali della vita come quella di una copertura al cioccolato e quella di sragionare sulle silfidi...questi sapori io li adoro...un bacio e buona giornata

sweetcook ha detto...

Anch'io, anch'io adoro questo abbinamento!! E' slurposissimo!! Che bella foto, sto sbavando:)

Maurina ha detto...

Ci sono buone probabilita' che diventi anche la MIA torta all'arancia. E' fantastica. La provero' di sicuro, grazie.

Fra ha detto...

Accostamento impeccabile. La torta sembra davvero molto soffice e la copertura da quel tocco prezioso e goloso che non guasta mai. Per quanto riguarda la suddetta silfide, anche io mi sono posta la tua stessa domanda...forse ha un metabolismo molto veloce o forse quegli assaggi costituiscono tutto il cibo che ingurgita in un giorno bà
Un bacio
FRa

michela ha detto...

Si deve essere proprio uno spettacolo di sapori e profumi!
ciao e buone feste!!!

Barbara ha detto...

Mi piace la tua rivisitazione. Approvo e... scopiazzo, grazie!!!

Monique ha detto...

va provata!!!! stasera..grazie sere!le foto sono sempre più belle, complimenti davvero

Carolina ha detto...

Concordo sull'abbinamento arancia-cioccolata;
concordo sull'abbinamento arancia-cioccolata-cannella; concordo sul fatto che ricordi pomeriggi d'inverno... Insomma concordo pienamente!
Brava, è proprio una bella ricetta!

Giovanna ha detto...

Hai ragione da vendere: poche cose legano a meraviglia come arancia, cioccolato e cannella.
Mi hai ricordato che una delle torte più semplici che faccio contiene tutte e tre le cose, è una torta risolvicrisi che si prepara in mezz'ora. Devo rifarla, e proverò anche questa.
Buone feste!

pesca ha detto...

complimenti

un bacione

Dolcienonsolo ha detto...

Si presenta benissimo...grazie per questa bella e veloce ricetta...

germana ha detto...

Arancia e cioccolato un connubio super favoloso.
grazie
Buon Natale e buon anno

le pupille gustative ha detto...

Bellissima e buonissima, adoro arancia e cioccolato, questa torta deve per forza passare sulla mia tavola nelle feste! Anche io la segno sulla mia agenda :) baciiii

Serena ha detto...

@per tutti
Attenzione attenzione: questa ricetta, provata da qualche amica del forum che frequento, non ha sempre avuto gli esiti sperati...
A me è sempre venuta bene, abbastanza alta (esce dal forno bella gonfia poi si abbassa un pochino), soffice e morbida all'interno anche se ad effetto "umido"...
Invece a molti è venuta bassissima e gommosa, insomma, una mappazzotta.
Quindi consiglio a chi voglia provarla di utilizzare arance dalla buccia sottile, e di frullarle molto bene proprio a crema, prima di aggiungere gli altri ingredienti, perchè secondo me è quello il "punctum dolens".
Chi la prova, mi faccia sapere, sono curiosa di sapere..
:)

Anonimo ha detto...

Ciao Serena. Sono Chiara,iscritta da poco a coqui. Ho provato la tua torta all'arancia e,ahimè, effettivamente mi è venuta gommosa (buona lo stesso comunque). A dire la verità ho seguito la tua ricetta pubblicata su coqui (non so se da te però) dove le quantità erano un po' diverse (molto più zucchero per esempio). Per cui riprovo con l'originale postata qui.
Piuttosto ti chiedo:ma l'olio è così poco? 20 ml? praticamente un cucchiaio o poco più? ti sarei grata se potessi precisare questo punto. Grazie. E tanti complimenti per il tuo splendido blog:mi piace tantissimo.
Buon anno.
chiara

Maurina ha detto...

Serena, grazie, l'ho provata. A mio marito e' piaciuta tantissimo, io l'ho trovata buona ma troppo dolce, ma questo e' un altro discorso. Si', e' venuta piuttosto umida all'interno ma mi sembrava una sua caratteristica...

andreea manoliu ha detto...

Immagino molto profumata e golosa !, Mi sono aggiunta, perciò a presto!